mercantia nasce nel 1988 da un'idea di Alessandro Gigli, manifestazione che rievoca vita vissuta nel secolo XIII ed oltre,

nei primi anni rispecchiava abbastanza fedelmente i tempi antichi, ma oggi subisce l'influenza della modernita'

e si notano cambiamenti epocali pur mantenendo lo spirito di quei tempi, infatti l'arte di mercantia mantiene quei principi

di festa di incontro tra artigiani artisti e la gente, la quale si sente ospite meravigliato dall'arte che questi artisti di strada

riescono a creare coinvolgendola anche nei loro spettacoli rendendola protagonista insieme a loro, bella e simbolica la frase

di ringraziamento che gli artisti rivolgono alla gente alla fine delle loro esibizioni " vi ringraziamo, perche' senza di voi

non potremmo esistere " facendo rivivere cosi' l'atmosfera libera e spensierata di altri tempi, lontanissima dal consumismo tecnologico di oggi,

anche gli artigiani sono apprezzati, per le vie del borgo mettono in mostra la loro maestria e col loro ingegno riescono a produrre qualcosa

di eccezionale che attira curiosita' e ammirazione, anche qui non vi e' niente di tecnologia moderna, tutto fatto a mano come nel medioevo.

  • scenografia reale
  • borgo medievale suggestivo
  • Mercantia insomma e' un insieme di vecchi mestieri, giocolieri, teatranti di strada, artisti, tutto si trasforma e il piccolo borgo medievale di Certaldo ritorna alle origine rivivendo la sua storia, come se non l'avesse mai abbandonata.

    Slideshow ►